MESSSAGGI DICEMBRE 2019



Trevignano Romano 3 dicembre 2019
Cari figli, grazie per aver risposto alla mia chiamata nel vostro cuore. Figli miei prediletti, Vi prego, Vivete insieme a me il vostro Sacerdozio con coraggio, non siate superbi al punto di lasciare andare le anime verso le tenebre, nella confusione e nell'ignoranza. Figli, voi per primi dovrete essere la luce per l'umanità, non cambiate nulla del Vangelo, della parola di Dio e della Santa Messa dove mio figlio Gesù è vivo, guai a chi lascerà le anime verso la perdizione perché vostra sarà la responsabilità. Figli cari, quando chiedete a Gesù di tornare, sappiate che Lui è già in voi, fatelo nascere nel vostro cuore. Ora vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo, amen”.



Trevignano Romano 7 dicembre 2019
Figli miei amati, grazie per aver risposto alla mia chiamata nel vostro cuore. Amati miei bambini, presto il mio Gesù tornerà, ma quanta fede troverà! Vedo, oggi ancora di più, quanti operai del Signore si allontanano dal mio Cuore Immacolato, a causa delle parole di bestemmiatori, blasfemi ed eretici. Figli, pregate per l’America perchè a causa dei cambiamenti, farà piangere tante nazioni. La Chiesa subirà un forte attacco. Figli, siate fedeli al Vangelo e alla Parola di Dio. Ora, vi tocco uno per uno e vi benedico nel nome del Padre, del Figlio, e dello Spirito Santo, amen”.




Trevignano Romano 8 dicembre 2019
Fiaccolata su alla croce blu per la festa dell' Immacolata. 

Messaggio ricevuto;
Figli cari, grazie per questa festa e grazie per aver portato la gioia nel mio cuore martoriato per questi tempi. Figli, vogliono togliermi dal trono… Io, Maria Immacolata, Corredentrice, Regina degli Angeli del cielo e della terra, ma Satana non prevarrà e la vostra devozione, sarà sempre più grande.Continuate con la recita del Santo Rosario. Stasera, scenderanno grazie per qualcuno di voi. Ora vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen.

Trevignano Romano 14 dicembre 2019
Figli, grazie per essere qui nella preghiera. Figli amati, fate nascere Gesù nei vostri cuori solo cosi, potrete affrontare le tenebre che vi attanagliano. Presto, la croce apparirà nel cielo e cosi ognuno vedrà la propria vita e si renderà conto di quanto Dio sia misericordioso, se vi pentirete dei vostri peccati. Aprite i vostri cuori e fate si, che in questo Natale si preghi ancora di più per riacquistare forza nella fede. L’ira di Dio è su di voi, preparatevi a tempi peggiori e fortificatevi. Figli, vi amo e da Madre, vi ungo di Benedizioni, nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo, Amen”.



Trevignano Romano 17 dicembre 2019
Amati figli miei, grazie per essere qui nella preghiera. Figli, quanta sofferenza vedo nei vostri fragili cuori, il male vi destabilizza, ma Io vi prego, continuate con la preghiera incessante, ora più che mai. Figli, non siate superbi e orgogliosi e guardate nel profondo delle vostre coscienze, imparate a chiedere perdono se in questo avete peccato, altrimenti non vedrete il Regno di Dio. Figli, il mio cuore immacolato e addolorato perché i miei figli si stanno perdendo. Ora vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo, Amen”.




Trevignano Romano 21 dicembre 2019
Amati figli, grazie per aver risposto alla mia chiamata nel vostro cuore. Figli cari,  si avvicina la venuta di mio Figlio Gesù, siate pronti ad accoglierlo nei vostri cuori, nelle vostre vite e nelle vostre case. Adorati miei, quante luci vedo su gli alberi di Natale e per le strade, ma poche, nei vostri cuori, ricordate figli, siate luce per i vostri fratelli, luci brillanti e non il buio più profondo che in questo momento regna nella vostra vita. Ora vi lascio e vi benedico nel nome del Padre e del Figlio e dello Spirito Santo, amen”.




Trevignano Romano 22 dicembre 2019
Cenacolo di preghiera in località Pianello (PG)
Cari figli miei, grazie per aver risposto alla mia chiamata nel vostro cuore. Adorati miei piccoli, addolcite il mio dolore con la vostra preghiera, tanta è la fede che sento nei vostri cuori. Figli miei, Io vorrei che guardaste la grotta dove il Figlio di Dio è nato, datemi le vostre mani e vi condurrò in quel piccolo giaciglio povero, lì imparerete l'umiltà, che vi farà camminare sulla strada per arrivare a Dio. Vi amo tutti e con il mio Gesù in braccio, passerò per benedire ognuno di voi nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo, Amen”.




Trevignano Romano 25 dicembre 2019
Messaggio di Gesù ore 18:00
Figli miei, Io sono nato insieme a voi nei vostri cuori. Figli, il calice che io ho preparato e le vostre sofferenze, è ciò che berrete, per prepararvi alla vita insieme a me. Mia diletta figlia, tu hai detto Sì, senza sapere a cosa andavi incontro, quanta sofferenza hai avuto per me e quanta ne avrai, ma io mando i miei angeli a proteggervi tutti i giorni. Figli miei, vedrete quanti saranno i miei regali tutti i giorni! Avrete la vita eterna , avrete più di quanto possiate immaginare. Oh! figlia mia, grazie per il tuo Sì, grazie per la tua forza, contavo su di te e sul tuo sposo e adesso siete qui vicino a me con il vostro cuore colmo di amore. Vi ho svuotato di tutto, di tutto ciò che era materiale, ma vi ho resi più spirituali e felici per la vita che avrete. Figli miei, sorelle mie, fratelli miei, i miei angeli sono qui per proteggervi ogni minuto, non badate alle sofferenze, non ne darò mai di più di quanto voi possiate sopportare. Le vostre sofferenze sono il mio calice amaro, anch'io ho avuto paura di bere quel calice amaro e per ben tre volte ho chiesto al Padre mio di togliermi questo grande peso, ma non era possibile, io ero umano come voi, ma anche spirituale, così come voi, lo state diventando. Siete pronti a morire per me e la vostra fede? Anche questo è un passo per la vita eterna, non dovete fare altro che amare il Padre mio, amatemi come io vi amo e non abbiate mai paura. Io sono con voi oggi, rinascendo nei vostri cuori in quella grotta dorata che mi avete preparato, è la mia grotta. L'umiltà mi raccomando figli, umiltà e pace tra voi fratelli, Io ho creato questa famiglia, Io vi ho uniti per stare vicino a me. Le vostre gioie sono le mie gioie, quando voi gioite sono i miei regali e quando vuoi piangete sono le mie lacrime, non abbiate paura, tutto sarà ricompensato enormemente dal Padre mio. Quanto costa il vostro sì! Ma quanto vi è costato! Eppure Io sono qui insieme a voi per amarvi, darvi la pace, la gioia e la serenità. Ora vi toccherò uno per uno per portare la pace nelle vostre case, nelle vostre famiglie e vi benedico insieme al Padre mio e la mia Madre Santissima, nel nome del Padre, nel Mio nome e dello Spirito Santo, Amen”.




Trevignano Romano 28 dicembre 2019
Cari figli, grazie per aver risposto alla mia chiamata nel vostro cuore. Figli, la battaglia tra il bene e il male è in atto, mio Figlio è nato con amore dentro i vostri cuori, quindi siete già vincitori contro le tenebre, perché Lui vive in voi. Cari figli, piccoli miei, il Padre mio ha scelto dei profeti in questi tempi, affinchè possiate avere una guida. Parte dei figli prediletti della mia Chiesa, si sostituiscono a Dio e convenientemente sbagliano. Figli, siate sempre fedeli al vero magistero della fede, vi raccomando figli, nulla della Parola di Dio dovrà essere cambiata. Ora vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo, Amen”.

21 commenti:

  1. Sento di dire che Gesù sì ritornerà ma troverà la fede sulla terra ? Allora la Madonna ci dice che Gesù è già in noi e che dobbiamo farlo crescere. Farlo crescere in modo da testimoniare, da portare tanti fratelli a conoscerlo; farlo crescere in modo che Lui venga tramite noi, suoi fratelli minori, che venga il Suo regno.Spirito Santo aiutaci a preparare i cuori , le vie. Vieni Spirito Santo, vieni nei nostri cuori, riempili del Tuo amore, della Tua pace, illuminaci, guidaci donaci tutto ciò di cui abbiamo bisogno per testimoniare Te, nostro Dio, e portare la Tua Parola che è viva, vera, potente ed efficace secondo la Tua Santa volontà. Amen .

    RispondiElimina
  2. È l’amore, sempre, quello che salva e conserva. Non è l’esaltazione fanatica, né il rigore agghiacciante. È l’essere cristiani, così come Cristo ha voluto. (Libro di Azaria, 7 luglio 1946)

    RispondiElimina
  3. Sì è l'amore, perchè Dio vede nei cuori, ognuno ha i suoi talenti, per mezzo di Gesù tutto il mondo si salverà perchè solo Lui è vero e giusto giudice. Noi , battezzati nello Spirito Santo abbiamo un compito, non possiamo tenerci il talento e seppellirlo sotto terra. Sempre nell'umiltà dobbiamo testimoniare e portare Gesù a tutti !!!

    Poiché se confesserai con la tua bocca che Gesù è il Signore, e crederai con il tuo cuore che Dio lo ha risuscitato dai morti, sarai salvo. Con il cuore infatti si crede per ottenere la giustizia e con la bocca si fa la professione di fede per avere la salvezza. Dice infatti la Scrittura: Chiunque crede in lui non sarà deluso. Poiché non c'è distinzione fra Giudeo e Greco, dato che lui stesso è il Signore di tutti, ricco verso tutti quelli che l'invocano. Infatti: Chiunque invocherà il nome del Signore sarà salvato.
    Ora, come potranno invocarlo senza aver prima creduto in lui? E come potranno credere, senza averne sentito parlare? E come potranno sentirne parlare senza uno che lo annunzi? E come lo annunzieranno, senza essere prima inviati? Come sta scritto: Quanto son belli i piedi di coloro che recano un lieto annunzio di bene!
    Ma non tutti hanno obbedito al vangelo. Lo dice Isaia: Signore, chi ha creduto alla nostra predicazione? La fede dipende dunque dalla predicazione e la predicazione a sua volta si attua per la parola di Cristo.

    Ma la parola di Cristo deve essere parola vissuta, ed allora la nostra predicazione sarà la nostra vita come esempio di amore per gli altri . Chi ci aiuterà ? Lo Spirito Santo che è l'amore.
    Piccola testimonianza, non sono parole sospese in aria e non voglio neanche mettermi in bella mostra, ma in tutta umiltà desidero confermare che da quando prego lo Spirito Santo, l' invoco, tutto è cambiato nella mia vita. Veramente Lui ispira i nostri pensieri e le nostre azioni, veramente capitano sante coincidenze nei fatti quotidiani, veramente si respira la presenza di Dio, veramente siamo illuminati, guidati suoi strumenti. Mi capitano di fare cose che non capisco subito e che poi magari il giorno dopo Gesù mi ha detto il perchè, magari con una notizia , con una coincidenza, con una testimonianza. Pregate pregate tutti lo Spirito Santo che è Dio. Lo ha detto Gesù, vi manderò il consolatore. Noi nelle litanie dello Spirito Santo diciamo : Spirito Santo che sei uguale al Padre ed al Figlio ... quindi ? Quindi è sempre Dio che non essendo più presente fisicamente lo è nel suo Spirito. Anche la nostra preghiera se prima si invoca lo Spirito Santo è più efficace , più forte. Perchè ? Perchè abbiamo fatto entrare l'amore. E' l'amore che muove tutto che da forza alla preghiera. Allora vieni Spirito Santo, Dio Padre nel nome di Gesù donaci lo Spirito Santo per mezzo di Maria Santissima che ne è ricolma. Incendia con il Tuo fuoco il nostro cuore, che possiamo amare e fare la Tua Santa volontà per la Tua Gloria, perchè venga il Tuo Regno nei cuori di tutti i Tuoi figli. Amen !

    RispondiElimina
  4. Grazie Marco , pregare lo S.Santo è fondamentale, è Amore che si infonde nell'anima ma è altresì importante la consacrazione a Maria S.S. Al suo cuore IMMACOLATO che è guida sicura verso il Regno di Dio e tramite Lei riceviamo lo S.Santo come gli Apostoli al cenacolo . Lei è Salvezza , rifugio dei peccatori e Madre della Luce . Preghiamo Maria col cuore che ci dona l'Amore è ci impara a vivere il Vangelo . Invochiamo lo S.Santo è riceviamo Gesù nell'Eucaristia con riverenza e rispetto. Grazie

    RispondiElimina
  5. La riconoscenza degli spiriti al Ss. Gesù, per il quale la Misericordia si effonde, dovrebbe essere proporzionata alla grandezza del dono e alla santità del Donatore, ossia dovrebbe essere perfetta e completa, perché perfetto e infinito fu il donarsi di Gesù Cristo, Dio e Uomo. (Libro di Azaria, 4 agosto 1946)

    RispondiElimina
  6. Versione della apparizione dell'arcangelo Gabriele a Maria
    (Secondo M.Valtorta):

    Maria Vergine nella sua stanza poco prima della apparizione dell'angelo Gabriele:
    Maria si mette a cantare sottovoce e poi alza lievemente la voce. Non va al gran canto. Ma è già una voce che vibra nella stanzetta e nella quale si sente una vibrazione d'anima.
    Il canto si muta in preghiera: «Signore Iddio Altissimo, non tardare oltre a mandare il tuo Servo per portare la pace sulla terra. Suscita il tempo propizio e la vergine pura e feconda per l'avvento del tuo Cristo. Padre, Padre santo, concedi alla tua serva di offrire la sua vita a questo scopo. Concedimi di morire dopo aver visto la tua Luce e la tua Giustizia sulla terra e di aver conosciuto che la Redenzione è compiuta. O Padre santo, manda alla terra il Sospiro dei Profeti. Manda alla tua serva il Redentore. Che nell'ora in cui cessi il mio giorno, si apra per me la tua Dimora, perché le sue porte sono state già aperte dal tuo Cristo per tutti coloro che hanno sperato in Te.
    Vieni, vieni, o Spirito del Signore. Vieni ai tuoi fedeli che ti attendono. Vieni, Principe della Pace!..». Maria resta assorta così...

    RispondiElimina
  7. La tenda palpita più forte, come se qualcuno dietro ad essa ventilasse con qualcosa o la scuotesse per scostarla.
    si prosterna l'Arcangelo.
    Deve necessariamente assumere aspetto umano. Ma è un aspetto trasumanato. Di quale carne è composta questa figura bellissima e folgorante? Di quale sostanza l'ha materializzata Iddio per renderla sensibile ai sensi della Vergine? Solo Dio può possedere queste sostanze e usarle in tal maniera perfetta. È un volto, è un corpo, sono occhi, bocca, capelli e mani come le nostre. Ma non sono la nostra opaca materia. È una luce che ha preso colore di carne, di occhi, di chioma, di labbra, una luce che si muove e sorride e guarda e parla.
    «Ave, Maria, piena di Grazia, ave!». La voce è un dolce arpeggio come di perle gettate su un metallo prezioso.
    Maria trasale e abbassa lo sguardo. E più trasale quando vede la fulgida creatura inginocchiata ad un metro circa di distanza da Lei e che, con le mani incrociate sul petto, la guarda con una venerazione infinita.
    Maria balza in piedi e si stringe alla parete. Diviene pallida e rossa alternativamente
    si curva quasi per nascondere il più possibile il suo corpo. Un atto di pudore soave.
    «No. Non temere. Il Signore è teco! Tu sei benedetta fra tutte le donne»
    Ma Maria continua a temere. Da dove è venuto quell'essere straordinario? È un messo di Dio o dell'Ingannatore?
    «Non temere, Maria!» ripete l'Arcangelo. «Io sono Gabriele, l'Angelo di Dio. Il mio Signore mi ha mandato sarà grande, sarà chiamato Figlio dell'Altissimo (e tale sarà in vero) e il Signore Iddio gli darà il trono di Davide suo padre e regnerà in eterno sulla casa di Giacobbe, e il suo Regno non avrà mai fine. Comprendi, o santa Vergine amata dal Signore, Figlia benedetta di Lui, chiamata ad esser Madre del suo Figlio, quale Figlio tu genererai».
    «Come può avvenire questo se io non conosco uomo? Forse che il Signore Iddio più non accoglie l'offerta della sua serva e non mi vuole vergine per amor di Lui?».
    «Non per opera di uomo sarai Madre, o Maria. Tu sei l'eterna Vergine, la Santa di Dio. Lo Spirito Santo scenderà in te e la potenza dell'Altissimo ti adombrerà. Perciò Santo si chiamerà Colui che nascerà da te, e Figlio di Dio.
    (Dopo la versione di Elisabetta,continua :)
    Nulla è impossibile a Dio, Maria, piena di Grazia. Che devo dire al mio Signore? Non ti turbi pensiero di sorta. Egli tutelerà gli interessi tuoi se a Lui ti affidi. Il mondo, il Cielo, l'Eterno attendono la tua parola!».
    Maria, incrociando a sua volta le mani sul petto e curvandosi in un profondo inchino, dice: «Ecco l'ancella di Dio. Si faccia di me secondo la sua parola».
    L'Angelo sfavilla nella gioia. Adora, poiché certo egli vede lo Spirito di Dio abbassarsi sulla Vergine curva nell'adesione, e poi scompare senza smuover tenda, ma lasciandola ben tirata sul Mistero santo.

    RispondiElimina
  8. Un’unica corona vogliamo da voi: il vostro amore. Un amore che sia vero, di ogni ora, in ogni evenienza. Basterebbe che questo ci fosse in pochi cuori, in ogni nazione, perché il male venisse debellato dal Bene. Non sono forse bastati dodici veri apostoli, appoggiati al Cuore di Maria, per portare la Carità nel mondo? (I Quaderni del 1943, 2 giugno)

    RispondiElimina
  9. Buongiorno volevo sapere se la consacrazione sarà valida con il nuovo messale.Ci sono parecchi pareri discordanti su questo delicatissimo argomento.Se possibile vorrei una vostra opinione.Grazie

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La risposta, si può trovare nei messaggi della nostra Amata Maria Santissima, invochi lo Spirito Santa prima di leggere .
      Ave Maria

      Elimina
    2. Oggi ci sono molti sacerdoti che non parlano più delle verità di fede, parlano parlano , girano intorno, ma nessuno che ti colpisce nel profondo, preghiamo per questi sacerdoti , che diventino sempre più santi. Ebbene Dio ha creato l'uomo e l'universo perchè Dio è amore ed ama. L'angelo più bello ha avuto invidia e scaraventato nel suo regno combatte contro la creatura più amata da Dio, l'uomo, la famiglia fatta a Sua immagine. Adamo ed Eva sono stati i primi ad essere ingannati . Ora per salvarci nel suo immenso amore Dio si è fatto uomo, si è umiliato ,era povero, è cresciuto, rivestito di potenza dall'alto ha predicato, guarito, liberato , fatto prodigi nelle persone che avevano FEDE in Lui !!! Ha preso poi tutti i peccati su di sè e le malattie, è diventato il peccato ( Abba Abba perchè mi hai abbandonato ) perchè in quel momento rappresentava il peccato che doveva essere distrutto, cancellato , redimere la colpa di Adamo. Gesù quindi è morto distruggendo il peccato versando il Suo SANGUE !!! , RISORTO mostrandoci la via verso il Cielo la nostra meta ( Sacerdoti parlate del Paradiso, dell'inferno , del purgatorio , degli Angeli, dei demoni, delle verità celesti! Basta a far apparire che ci si salva tutti, non è vero lo ha detto la Madonna!! L'inferno non è vuoto !!! ) . Morendo Gesù ci ha donato il consolatore , lo Spirito Santo (questo sconosciuto che viene poco pregato ma è questa Persona che compie i miracoli per intercessione dei santi, di Maria, di Gesù verso il Padre!!!! ) . Allora Sacerdoti cominciamo a parlare di preghiera, di preghiera, perchè è quella che salva, è quella che fa rimanere lo Spirito SAnto in noi. A Medjugorje la Madonna ha detto : pregate lo SPirito SAnto ed avrete tutto !!! Infatti lo Spirito SAnto ci insegnerà cosa dobbiamo fare e ci illuminerà il cammino con i suoi doni e carismi. Dobbiamo essere luce per il mondo !!! Siamo fratelli minori di Gesù e dobbiamo tutti continuare la sua opera secondo la Sua volontà nel nostro posto. Sacerdoti fate pregare il Santo Rosario e pregate anche voi!!! E' ora di andare in missione fuori dalle mura della Chiesa perchè pochi entrano e vanno a trovare Gesù. Ricordiamoci anche che a Pentecoste gli apostoli parlavano lingue nuove perchè ? Perchè dovevano portare Gesù la buona novella al mondo intero. Allora solo Gesù è il salvatore, solo Lui ha parole di vita eterna, non cambiamo le sue parole !!! Non è fanatismo, Lui è la verità. Sì, amiamo tutti i fratelli anche di altre religioni, ma ricordiamoci che solo Gesù è il salvatore, gli altri si salveranno mediante l' Agnello di DIo che è morto per noi, per il mondo intero. Rispettiamo tutti, ma proclamiamo il nostro credo . Che lo Spirito Santo dia veramente la forza di guarire, di liberare , di proclamare la Sua Parola con potenza e gloria, sacerdoti fatevi usare dallo Spirito Santo nell'umiltà. Forza e coraggio !!! Amen !

      Elimina
  10. Il denaro è uno dei tranelli che Satana ha creato per la rovina dell’uomo. Ma, come tutte le cose che il Male ha creato, può essere redenta. È redenta la gran Colpa per il sacrificio di Cristo. Può essere redenta anche la ricchezza se usata a fine santo. E, io te lo dico, non c’è fine più santo di usare la ricchezza per le opere di misericordia. (Libro di Azaria, 18 agosto 1946)

    RispondiElimina
  11. Prudenza nelle parole. Quanto si pecca con le parole! Parole licenziose, parole di mormorazione, parole d’ira, parole vane. Sappiate vegliare sulla lingua, facendola organo di lode a Dio e di edificazione ai fratelli, e non strumento di ferita o di frastuono. (Libro di Azaria, 27 ottobre 1946)

    RispondiElimina
  12. Alla Mamma nostra , alla Signora di tutti i popoli, all'umile ancella del Signore, alla donna che cammina accanto a noi un grazie eterno perché con il Suo si all'angelo annunciatore della Sua Missione e Opera di salvezza ha incarnato nel Suo Corpo Verginale IL Figlio Unigenito del Dio Creatore Cristo Gesù : IL REDENTORE E CON LUI DA ALLORA HA CORRISPOSTO ALL'OPERA SALVIFICA DEL PADRE E DAL PRIMO ISTANTE DEL CONCEPIMENTO DEL VERBO DI DIO È STATA ED È L'UMILE DONNA CHE CAMMINA ACCANTO A NOI ED INSIEMÈ AL FIGLIO OPERA PER LA REDENZIONE DELL'UMANITÀ AMMALATA E CONFUSA.O MARIA CORREDENTRICE MADRE NOSTRA FA CHE NEI NOSTRI CUORI INSIEME AL TUO FIGLIO GESÙ TU STIA SEMPRE ED IN ETERNO.AMEN.
    .

    RispondiElimina
  13. Questo è un mio parere, conoscete tutti il gioco del telefono ? Di parola in parola il significato delle cose cambia sempre più. Ecco , questo è il vero problema, che piano piano si possa modificare la Parola di Dio togliendo significato e potenza . Ecco perchè la Madonna ci invita a fortificarci, penso che arriverà un giorno che non saremo più in grado di distinguere le cose se non saremo coperti dallo Spirito Santo e dalla sua luce. Il demonio stà infangando tutto, ma lo stà facendo con mezze verità, non c'è un netto "E' giusto o sbagliato" C'è la mezza verità che ci fa dire sì, così può andare anche se..." in poche parole confusione e dubbi. Allora noi fedeli rimaniamo saldi nella parola del Vangelo, penso anche che dovremmo tenerci buoni i vangeli e le bibbie che abbiamo ora nelle nostre case, perchè nelle nuove pubblicazioni chissà ... . MI faccio anche una domanda, perchè tante apparizioni della Madonna e di Gesù nel mondo ? Forse perchè da lassù hanno visto che i sacerdoti stanno portando il gregge fuori strada ? Io personalmente seguo molto le parole del cielo date a mistici e veggenti, sempre con discernimento, ma vedo che in questi tempi ce ne è sempre più bisogno per seguire la strada corretta. Preghiamo fortemente per la chiesa, tutti i consacrati, stiamo vicino a loro, ne hanno bisogno perchè i più bersagliati dal maligno. Se cade uno di loro , molte persone perdono la fede. Quindi preghiamo , fortifichiamoci come dice la nostra tenera Madre che è maestra ed è regina anche della Chiesa .

    RispondiElimina
  14. E' tutto vero!!! Preghiamo sempre di più e vogliamoci bene tutti. Grazie alla Sig.ra Gisella per il suo coraggio. Il mondo ha bisogno di persone come lei e di messaggi d'amore. E' dovere di noi tutti trasmettere agli altri dei segnali di fede per cercare di coltivare il seme dell"amore che esiste in ognuno di noi. Ci sono molte porte, solo apparentemente chiuse, che hanno bisogno soltanto di un piccolo gesto d'amore per essere spalancate. Se riscopriamo il nostro amore verso Dio la nostra vita cambia radicalmente e diventa bellissima, perchë comprendiamo qual è la vera ragione della nostra esistenza. Spero di poter essere un giorno 3 lì con voi. Saluti, Gilberto

    RispondiElimina
  15. Bernardo Butera:
    Questo vivere senza pace è conseguenza dell’aver fatto del materialismo la legge della vita. Se l’uomo fosse spirituale, nei suoi affetti e pensieri, non tremerebbe così.
    Non vi affannate, ma in ogni cosa rivolgetevi a Dio con preghiere e suppliche unite a rendimento di grazie. E rimanete nella pace. La carità, la fede, la speranza, l’umiltà, la fiducia in Dio e a Dio, l’ubbidienza ai suoi voleri, danno questa pace che sorpassa ogni intelligenza. Sia essa in voi. (Libro di Azaria, 15 dicembre 1946)

    RispondiElimina
  16. Se amiamo Maria dobbiamo essere come Lei ci vuole e seguire la legge che il Padre tramite i pro feti e con l'insegnamento dEl Signore Gesù ci ha dato .
    La Madre di Dio e Madre nostra
    È pure LA REGINA e i figli che
    sono veramente suoi sanno che il miracolo più grande della vita è
    L'AMORE è che questo Amore che viene da Dio vuole che ci amiamo gli uni gli altri di vero cuore come il Figlio Gesù ha dato nel comandamento nuovo segno tangibile di riconoscimento del vero discepolo di Cristo.
    Un Regno non può dividersi in se stesso dice Gesù perché Satana non può cacciare se stesso e allora cerchiamo di capire chi sta veramente dalla parte della Verità ricordandoci che il Papa attuale un anno fa ha chiesto la preghiera antica alla Madonna è san Michele Arcangelo denunciando apertamente che Satana è dentro la chiesa......a noi con la Grazia e la Luce dello Spirito Santo per capire e saper discernere e non fare come dice il Vangelo riguardo a questa generazione che non accetta gli uomini mandati da Dio.......""fu mandato Giovanni il Battista che digiunare e non era buono....venne Gesù che mangiava e beveva e non era buono.....
    Adesso che Maria Regina viene per aiutarci cerchiamo di capire che se i cristiani autentici devono lottare insieme per non dare spazio al nemico di agire indisturbato e che così facendo
    Facciamo male a noi stessi ed al Signore che ci ha parlato di un solo ovile e di un solo Pastore Lui Gesù Cristo è nel Vangelo ci ha detto che aveva altre pecore che non erano dell'ovile dove lui era è che anche queste doveva seguire......facciamo in modo di scoprire quale è il vero atteggiamento del cristiano in questa difficile crisi esistenziale e comprendere che se non c'è l'unità autentica dei Verisultati Cristiani l'avversario di Gesù Cristo agirà sempre più forte e comodamente godendo che i figli di Dio si combattono reciprocamente senza vedere e capire che il nemico nascosta mente guarda e agisce per creare confusione affinché non si scopra dove veramente sta l'inganno.
    Ricordiamoci che solo i buoni intenditori sanno distinguere il Falso D'Aurore :è questo il vero problema .
    CON L'AIUTO DI MARIA AUSILIATRICE COME DON BOSCO EBBE IN UN SOGNO PROFEZIA AIUTIAMOCI DA BUONI MARINAI COLORO CHE STANNO TENTANDO DISPERATAMENTE DI TENERE FORTE IL TIMONE DELLA NAVE DI QUESTA CHIESA GRANDE E PICCOLA PERCHÉ LA CHIESA È PURE LA NOSTRA PICCOLA FAMIGLIA DOVE SIAMO NATI I NOSTRI GENITORI E TUTTI QUELLI CHE LA COMPONGONO.
    GUARDIAMO ALLA PROFEZIA DI DON BOSCO QUELLA DELLE "" Due Colonne ""
    LA vera divisione e separazione dei veri figli dai falsi ha la
    Prova d'identità nell'attuazione reale delle beatitudini evangeliche e non tutti siamo a posto con ciò che facciamo e sarà IL GIUDICE SUPREMO AD ATTUARE QUESTA SEPARAZIONE CON GIUSTIZIA E MISERICORDIA.
    PREGHIAMO PERCHÉ POSSIAMO OFFRIRE QUEL PICCOLO NIENTE CHE SIAMO A MANI VUOTE E UN GIORNO PRESENTARE A LUI UN CUORE PIENO D'AMORE.....MA DEL SUO AMORE.
    UN SANTO NATALE CHE CONTINUI OGNI GIORNO DELLA NOSTRA ESISTENZA.
    GRAZIE.🌹

    RispondiElimina
  17. SANTA TERESA D?AVILA ...Ma ella diceva: “Nostro Signore chiede e ama anime coraggiose, per quanto umili. Nella vita spirituale occorre intraprendere grandi cose”. E Santa Teresa d’Avila intraprese la riforma del Carmelo, anzi la fondazione di nuovi conventi, maschili e femminili, dove l’ascetismo non fosse parola vana e retorica.

    Si diede a viaggiare, ella che amava la vita comoda, sopprattutto fatiche e disagi, nonostante la sua salute malferma e i suo continui disturbi. Per le gambe ferite, si rivolge a Dio , con schiettezza di donna risuluta: “Signore, dopo tante noie, ci voleva anche questo guaio!” Dio le risponde: “Teresa, io tratto così i miei amici”. E Teresa con pronta confidenza: “Ah Dio mio, ora capisco perchè ne avete così pochi!”

    Ecco come a Santa Teresa Gesù chiede di essere umili ed a volte chiede di unire le sofferenze a Lui per la salvezza delle anime. Preghiamo per tutte quelle persone che hanno detto sì al Signore in questa prova d'amore . Grazie Gisella e grazie al tuo sposo . Noi preghiamo insieme a voi e per voi perchè il vostro piede non vacilli, sia saldo e porti frutto. Buon Natale .

    RispondiElimina
  18. Gesù ti amo, le tue parole guidano il mio cammino Grazie Gesù

    RispondiElimina
  19. Si mamma cara.Grazie .IL tuo grido è per i figli prediletti che ami.Cara Madre ci hai donato Gesù ed anche tanti fratelli santi fa che siamo veramente Uniti e un cuore solo e un'anima sola.Grazie per Gisella .Preghiamo secondo le Tue intenzioni.

    RispondiElimina