MESSAGGI NOVEMBRE 2019



Trevignano Romano 3 novembre 2019
Cari figli, grazie per aver risposto alla mia chiamata nel vostro cuore. Figli miei, quanta gioia provo nel vedere tanti pastori in questo luogo benedetto e quanti figli vedo pieni di fede che pregano, stando vicino a mio Figlio Gesù, che soprattutto in questi tempi, una lancia trafigge ancora il suo cuore. Figli amati, è qui anche San Giuseppe, ed è insieme a me per pregare su di voi. Amati miei, invocate lo Spirito Santo affinchè possiate essere illuminati nello spirito e nel cuore. Figli, non abbiate paura, io sono con voi, il demonio non può far male a chi è fedele a Dio. Ora vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo, Amen “.



Trevignano Romano 5 novembre 2019
Figli miei, grazie per aver risposto alla mia chiamata nel vostro cuore. Figlia mia, quanto è grande e pesante la missione affidata dal cielo, ma io ti aiuterò e ti sarò sempre accanto. La verità è solo una, l’Amore per Dio, che è il centro di tutto, ma non tutti aprono i loro cuori e si lasciano invadere dalla fiamma del fuoco Santo. Vi prego figli, non lasciate che la fiamma si spenga. Quanti figli miei vengono vessati da satana che lavora nelle menti con pensieri negativi contro i fratelli, pensieri di persecuzione e inimicizia, ma solo la luce dello Spirito potrà illuminarvi donandovi la pace. Presto una grande luce a apparirà nel cielo e Dio tuonerà in tutta la sua gloria. Ora vi benedico, nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo, Amen”.





Trevignano Romano 9 novembre 2019
Cari figli, grazie per aver risposto alla mia chiamata nel vostro cuore. Cari figli miei, pregate, pregate, pregate tanto per la pace, la pace tra fratelli e la pace nel mondo. Amati miei, nella sofferenza, rifugiatevi nel mio Cuore Immacolato e in quello di mio Figlio, urlate la verità e raccontate che mio Figlio Gesù è amore, non dolore, è gioia e non tristezza, è unione e non disunione, non cadete nella trappola di satana che vuole distruggere tutto ciò che di buono è stato creato. Io sono con voi e vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo, Amen”.



Trevignano Romano 12 novembre 2019
Amati figli, grazie per aver risposto alla mia chiamata nel vostro cuore. Figli miei, tempi duri vi attendono, date il vostro cuore a mio Figlio, solo Lui è l'unica vostra salvezza. I demoni sono scatenati nel mondo portando via tante anime, vi prego figli miei, cibatevi del corpo di mio Figlio Gesù, Dio guarda con grande dolore questa umanità perduta. Amati miei, Io vi sono accanto e vi benedico uno per uno, chè lo Spirito Santo possa aprire i vostri cuori in modo totale. Ecco, tutta la Chiesa sta per essere distrutta per rinascere più forte di prima, pregate, pregate, pregate. L’inverno che sta arrivando sarà duro, tutti i raccolti verranno bruciati dal gelo e le calamità saranno sempre più forti, pregate tanto. Ora vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo, Amen”.



Trevignano Romano 16 novembre 2019
Cenacolo di preghiera a Belluno  bl - Centro di Spiritualità e Cultura, Papa Luciani
Figli amati, grazie per aver risposto alla mia chiamata nel vostro cuore. Figli, aprite i vostri cuori a mio Figlio Gesù, aumentate la vostra Fede, incendiate la fiamma d'amore per Dio, presto Gesù sarà con voi, fatevi trovare pronti e fatevi saziare dal suo Amore. Figli cari, pregate il Santo Rosario e organizzate cenacoli di preghiera nelle vostre case. Pregate per la Spagna, ricordate che le guerre, le calamità e tutto ciò che avverrà, apriranno le porte all'anticristo. Vi amo figli e sarò sempre con voi, oggi scenderanno tante grazie sulle persone presenti. Ora vi dò la mia materna benedizione nel nome del Padre e del Figlio e dello Spirito Santo, Amen”.



Trevignano Romano 19 novembre 2019
Amati figli, grazie per aver risposto alla mia chiamata nel vostro cuore. Figli miei, tante saranno le anime che porterò con me, perché loro sono buone e con noi troveranno la pace, ma renderò inattaccabili coloro che sono forti nella fede e seguendo il Vangelo serviranno Dio con la loro testimonianza e la loro forza nella Verità. Figli amati, quando Gesù fu crocifisso dando la sua vita per voi, i sommi sacerdoti chiesero un segno, ma lui si rifiutò e non venne creduto. Dopo duemila anni, ancora oggi alcuni sacerdoti chiedono segni, ma non capiscono che il Signore agisce solo nei cuori aperti. Pregate e Perdonate. Ora vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo, amen”.




Trevignano Romano 23 novembre 2019
Messaggio di Gesù
Fratelli miei, grazie per essere qui nella preghiera, sono con voi, aprite i vostri cuori e fate entrare la mia luce, affìnchè possiate guardare tutto in modo diverso con gli occhi dello spirito e non più con quelli della ragione. Il troppo ragionare allontana da me e tra voi fratelli. Amati miei, siate fedeli a Dio in tutte le ore della giornata, affinché quando arriverò possiate entrare nella nuova terra, dove gioia e amore saranno l'unico bene che troverete. Fratelli, tutta la vostra vita dovrebbe essere fondata sull’Amore. Io sono nato per Amore e morto per Amore, ma in questa umanità, sembra che l'Amore non ne faccia più parte, eppure spesso dite di amarmi! ma perché, invece, vedo solo sentimenti di orgoglio invidia e gelosia? Ricordate che Dio giudicherà per quanto Amore avete dato. Ora vi benedico nel nome del Padre, nel mio nome e dello Spirito Santo, Amen”.



Trevignano Romano 26 novembre 2019
Cari figli miei, grazie per aver risposto alla mia chiamata nel vostro cuore. Amati miei, a causa dell'ottusità non vedete ciò che sta accadendo nel mondo, perché non credete a ciò che toccate con mano, ma io vi dico figli miei, l'Ira di Dio e già su di voi per farvi capire che Lui è anche giusto. Figli amati, avvicinatevi a Dio, iniziate ad amare Gesù, non abbiate paura, con Lui accanto sarete migliori. Questi, sono anche tempi di Grazia, pregate con il cuore puro e vedrete meraviglie. Vi benedico, nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo, Amen”.




Trevignano Romano 30 novembre 2019
Messaggio di Gesù
Figli miei, il vostro Gesù è qui con voi, sentitevi confortati del mio Amore, quanti figli miei saranno odiati a partire dalle gerarchie della Chiesa, vi odieranno nel mio nome, l'ingiustizia sarà grande. Figli, quanti teologi!! Oh! che dolore sento nel mio cuore, è terribile, la teologia chiude i cuori di tutti, non hanno capito il mio amore per voi e non hanno capito il vostro amore per me. Figli, fratelli, ancora non avete visto nulla di ciò che avverrà, amate la mia croce d'amore, ma anche quella amara, Io vi sarò accanto, nulla ci sarà più grande di me nelle vostre vite, Io sarò con voi per proteggervi, nessuno potrà toccarvi, neanche con un dito e nessun capello sarà tolto a questi miei figli prediletti. Quanta poca fede vedo in coloro che entrano nelle Chiese, dicono di pregare, ma poi accecati dall'odio, dalla superbia, dall'egoismo, inveiscono sui miei figli prediletti. Oh! cari figli, il vostro dolore è il mio dolore, il vostro pianto è il mio pianto, ma la vostra vittoria sarà la mia vittoria con voi, ora e sempre, amen. In verità vi dico: Rallegratevi, perché vostro sarà il regno dei cieli. Ora vi benedico e vi tocco uno per uno, nel nome del Padre, nel Mio nome e dello Spirito Santo, Amen”.