MESSAGGI FEBBRAIO 2019
















Trevignano Romano 2 febbraio 2019
Amati figli, grazie per aver risposto alla mia chiamata nel vostro cuore. Amati miei, quanta umiltà e quanto amore per Dio, vedo in molti di questi figli stasera, ma vedo anche tanta confusione nelle vostre menti e nei nostri cuori. Vi chiedo di non ascoltare chi vuole cambiare la Parola, ciò che vi è stato lasciato scritto non è da interpretare, ma soltanto da mettere in pratica, siate sempre fedeli al Vangelo, lì è scritta tutta la verità. Vi amo figli, siate sempre testimoni della fede. Ora, vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo, amen”.




Trevignano Romano 3 febbraio 2019
Cari figli, grazie per aver risposto alla mia chiamata nel vostro cuore. Amori miei, quanta gioia provo nel vedervi riuniti nella preghiera in questo luogo Benedetto, le vostre preghiere verranno sollevate al cielo, grazie figli, il mio cuore è triste per tutto ciò che avverrà e soprattutto per tutte le anime che fuggono davanti all'amore di Dio. Figli miei, chiedo alle famiglie di insegnare ai propri figli l'amore, la pace e la carità, questi giovani crescono senza Dio, perché non decidete di farlo entrare nelle famiglie? Tutto sarebbe sempre e solo amore. Questo è il tempo dove ci saranno apostoli di Dio e apostoli di Satana, soprattutto all'interno della chiesa ci saranno Vescovi contro Vescovi, preti contro preti, genitori contro figli, mariti contro mogli e così via, questo è il tempo di persecuzione, presto tutto verrà chiarito. L’avvertimento è su di voi, vi amo e invocatemi, ed io sarò con voi. Ora, vi dò  la mia benedizione nel nome del Padre e del Figlio e dello Spirito Santo amen”.


Trevignano Romano 12 febbraio 2019
Amati figli, grazie per essere riuniti qui nella preghiera. Quando vi guardo, mentre vi aiutate l’uno con l’altro come fratelli, il mio cuore Immacolato si riempie di gioia. Figli, le mie apparizioni non vengono accettate, nè da una parte della Chiesa, nè da molti dei miei figli prediletti, non credono seriamente che la Trinità abbia dato all'umanità una grande occasione, permettendo che Io, Corredentrice, avverta i suoi figli, affinché tornino a Dio. Dio è buono e misericordioso, ma non perdete tempo, se chiederete perdono con il cuore a Gesù, Lui vi prenderà per mano, convertitevi figli e siate pronti per l'Avvertimento, sarà un avvenimento spirituale importante per ognuno di voi. Cercate forza nel Rosario, nell'Eucaristia e nella Confessione, siate pronti e vivete ogni giorno come se fosse l'ultimo. Ora, benedico voi, le vostre famiglie e i vostri cuori nel nome del Padre e del Figlio e dello Spirito Santo, amen”.



Trevignano Romano 16 febbraio 2019
Cari figli, grazie per aver ascoltato la mia chiamata nel vostro cuore. Amati miei, ciò che era stato predetto sta arrivando, la Chiesa è ormai nella divisione più totale, i seguaci di Gesù, contro i seguaci di satana. Figli, tempi terribili stanno per arrivare, la terra tremerà, cosi, come non è mai accaduto. Abbiate la fede in Dio, perché solo così andrete dove tutto sarà pace e amore infinito, mentre sulla terra la morte dei peccatori sarà infinita. Tutti voi siete del Signore, non temete, guai all’uomo superbo e orgoglioso, perché sentirà tutta la punizione di Dio. Pregate per l’Italia e per l’Europa. Ora, vi benedico nel nome del Padre e del Figlio e dello Spirito Santo, amen”.




Trevignano Romano 19 febbraio 2019
Messaggio di Dio Padre ore 19:00
Salve, amore e pace in questa casa. Io, Dio Padre Onnipotente, creatore del cielo e della terra, sono qui in mezzo a voi. Vi chiedo figli, perché non mi amate, Io sono vostro Padre, l'unico vero Padre, io vi amo di un amore spropositato. Figli, quanta gioia ho avuto nel creare tutto, perché mi evitate? Per farvi capire quanto è grande l'amore che provo per i miei figli, ho mandato per voi il mio unico Figlio, per darvi la concretezza del mio essere qui con voi.  Per redimervi dai peccati è salito sulla croce ed è morto per voi, come avrei potuto se non fossi stato un Padre buono e misericordioso. Non abbiate paura di me. Dico alle famiglie, insegnate ai vostri bambini a vedermi come il Padre buono che scende tra voi per amarvi. Ditemi le vostre confidenze, Io non ho mai allontanato nessuno, non sono cattivo, non sono quel vecchio che viene dipinto, Io non sono, ne vecchio e ne giovane, io sono l'Eterno Padre, buono e misericordioso. Oh figli! Che Grazia stare qui con voi, volevo riunirvi qui, in questa casa che ormai mi appartiene, come in tutte le case dove vige la preghiera. Figli miei, vi ricordo ancora, non abbiate paura di me. Dico ai sacerdoti presenti e non presenti, vi prego, insegnate i comandamenti, insegnate ciò che vi ho lasciato, fate in modo che la gente non abbia paura di me, Io sono il Padre buono, misericordioso e vivo. La Croce e l'Eucaristia è ciò che dovete vedere, la croce é la remissione per i vostri peccati ed è l'unica cosa che vi accomuna per arrivare a me, l’Eucarestia, chiesta e fondata da mio Figlio, è il dono di una meravigliosa grazia, di cui tutti possiate godere. Io, Padre Onnipotente Creatore di tutti, chiedo alle mie creature di amarmi, non ho mai chiesto nulla, solo Amore, e dove vige l'Amore io sono lì, voi siete la mia famiglia e io vi voglio tutti insieme per proclamare in un'unica voce una sola cosa, l'Amore, l'Amore di Dio, l'Amore che viene da me, che passa per mio Figlio, l'Amore per la mia prescelta Maria Santissima Vergine Immacolata. Ora, vi benedico nel nome della Santissima Trinità, Padre, Figlio e Spirito Santo, Amen”.


Trevignano Romano 22 febbraio 2019
Amati figli, grazie per aver risposto alla mia chiamata nel vostro cuore. Figli, grazie per essere riuniti qui nella preghiera insieme, come veri Apostoli. Figli, vi ho riuniti qui perché possiate vedere e pregare per le mie lacrime e per il mio cuore lacerato di dolore. Presto, la punizione scenderà sulla chiesa, punizione che non può essere rimandata, affinché il peccato possa essere distrutto, troppa superbia e orgoglio hanno rovinato i miei figli prediletti. Il Signore, non vuole teologi, ma pastori che accolgono le anime con amore e tenerezza, amandoli e guidandoli verso la luce e non farli scendere nelle tenebre insieme a loro. Figli, pregate tanto affinché la punizione possa essere mitigata. Pregate per l’America. Ora, vi benedico nel nome Padre e del Figlio e dello Spirito Santo, Amen”


Trevignano Romano 23 febbraio 2019
Figli amati, grazie per aver ascoltato la mia chiamata nel nostro cuore. Figli miei, tenete sempre accesa la fiamma della fede e vi prego, pregate, pregate, pregate, perché i tempi sono maturi. Pregate il Rosario nelle vostre case e fate cenacoli ovunque, solo così, sarete protetti dal male, che vi circonda. Fatevi trovare pronti, siate svegli! Non addormentatevi come fecero gli apostoli. Io sono qui per guidarvi. Vi amo e vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo, Amen”.



Trevignano Romano 26 febbraio 2019
Cari figli, grazie per aver risposto alla mia chiamata nel vostro cuore. Ancella del Signore, divulga ciò che io ti dico: la vera Chiesa fedele a Gesù Cristo è sotto le macerie della stessa Chiesa, se i miei figli non si muniscono di preghiera e di umiltà, presto la sofferenza vedrà cadere molti dei miei figli prediletti. Stanno cambiando il Santo Vangelo e mutando le preghiere. questo non è amore per Gesù, ma credere di poter creare la propria dottrina, mettendosi al posto di Dio. Miei cari figli, voi non avrete nulla da temere, perché prima della purificazione, che sta per arrivare sulla terra, sarete protetti e portati in luoghi sicuri, dove il maligno non vi potrà toccare. Pregate, pregate, pregate. Ora vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo, Amen".