MESSAGGI GIUGNO 2016



Risultati immagini per monogramma di maria

                                       Trevignano Romano, 1 giugno 2016
                                   MESSAGGIO:

















“Figlia mia sono felice di essere qui. Occorre che ci sia la conversione perché Dio ha fretta. I vostri nomi sono incisi nel mio cuore Immacolato e ognuno avrà la propria ricompensa per aver favorito i miei piani. Non abbiate paura. Vi benedico nel nome del Padre del Figlio e dello Spirito Santo. Amen”




Trevignano Romano, 11 giugno 2016
MESSAGGIO:
“Figli miei grazie per essere qui sempre più numerosi. Io vi toccherò uno ad uno, affinché possiate portare la mia benedizione ai bisognosi e alle vostre famiglie. Amate mio figlio perché è Lui che mi manda a toccare la terra. Inginocchiatevi e siate umili. Vi benedico nel nome del Padre del Figlio e dello Spirito Santo. Amen”



Trevignano Romano, 14 giugno 2016
MESSAGGIO:
“Figli miei, grazie ancora una volta di essere qui con me. Grazie per avermi cercata. Grazie per avermi accolta qui nel vostro cuore. Amate mio figlio perché è l'unica verità. Siete sulla giusta strada, farò tante grazie per darvi segno della mia presenza. Grazie miei apostoli. Con il cuore della vostra mamma riceverete la mia benedizione nel nome del Padre del Figlio dello Spirito Santo. Amen”




Trevignano Romano, 18 giugno 2016
MESSAGGIO:
“Cari figli, sono molto felice ancora oggi perché avete risposto nel vostro cuore alla mia chiamata. 
Vi prego non c'è più tempo, convertitevi e recitate il rosario.
 Non resistete alla mia chiamata, pregate per i sacerdoti che si stanno perdendo, sono ciechi e sordi. 
Dite loro di andare nelle case e per le vie per la salvezza di più anime possibili.
 Io vi amo e vi amo e se solo sapessero tutti quanto è grande il mio amore per voi! 
Vi perdona Gesù per i vostri peccati ed io ancora con mio figlio, Vi benedico nel nome del Padre del Figlio dello Spirito Santo. Amen.”

Poi aggiunge:     
Dopo la Francia toccherà a Roma dove ci sarà un grande terremoto. Il Vaticano subirà un grande dolore. All'interno di esso in questo momento ci sono Cardinali e Vescovi che saranno costretti a scegliere la via del male allontanandosi dall'unica verità che porta al Padre.

 Ascoltate i venti di guerra.
La Russia si sta preparando.
 Su Roma cadrà la pestilenza, la miseria e il vaiolo, che darà morte e disperazione.
Al termine di questo messaggio, la Madonna mi indica il sole, e mi accorgo che lo stesso volgeva più volte su se stesso.


Trevignano Romano, 21 giugno 2016
MESSAGGIO:
“Cari figli, grazie di essere qui e grazie alle persone che oggi hanno accolto la mia chiamata. 
Ricordate che solo la verità vi renderà liberi.
 Recitate insieme a me tre volte il Padre Nostro.
 Pregate per i sacerdoti, per il Papa, per i vescovi e cardinali, affinché la mia luce possa toccare i loro cuori.
 Darò segni della mia presenza a chi non crede.
 Grazie miei apostoli, Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen”
In questa occasione la Madonna  ha aggiunto:
“…pregate per il Papa, perché sarà breve il suo pontificato. Nei tre giorni di buio prendete delle candele benedette,  coloro che le terranno accese non verranno toccati dai demoni. Figlia mia, aiutami per la conversione dei miei figli; so che tu e tuo marito siete coloro che io vorrei accanto per le mie richieste e so che porterete a termine il compito che vi ho affidato. Grazie figli miei, la vostra Madre.”


Trevignano Romano, 25 giugno 2016
MESSAGGIO:
“Figli miei, grazie per essere qui ancora oggi.
 Permette ai raggi luminosi di mio Figlio di entrare nei vostri cuori.
 Dico e continuo a ripetere: «siate umili, non solo durante la preghiera, ma ogni giorno.
 Quando pregate non serve nominare uno per uno le persone che avete a cuore, perché io conosco le vostre necessità, uno per uno e i nomi delle persone   care a voi. 
Vi ringrazio e insieme a Gesù, Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen”








Trevignano Romano, 28 giugno 2016
MESSAGGIO:
Cari figli, cari figli…grazie per essere ancora qui, tanti anche oggi…sono molto felice.
 Qualcuno si chiede perché le mie apparizioni avvengono durante il Rosario.
 La risposta è semplice, perché io sono la Regina del Rosario.
Figlia mia, tu e il tuo sposo dovrete essere l’esempio per tutte le coppie, ecco perché vi ho scelto, per il grande Amore e per la grande Pace che avete nei vostri cuori; perché purtroppo il demonio si è insidiato nelle famiglie distruggendole. La forza del Rosario è l'arma vincente e potente. Figli miei pregate per il Papa, perché costretto a prendere decisioni che non provengono dal suo cuore.
Vi prego, intensificate i Rosari perché i tempi sono molto stretti. Non c'è più tempo. Grazie miei apostoli.
Vi benedico nel nome del Padre del Figlio e dello Spirito Santo. Amen”

In tale occasione il quadro della Divina Misericordia ha trasudato abbondantemente di fronte a tutti i presenti, suscitando stupore e devozione. Una testimonianza molto forte all’attenzione di tutti i presenti.